Domenica, 24 settembre 2017 - ORE:00:55

Anticellulite naturale: oli essenziali

oli essenziali

Nemico numero uno: la cellulite

La cellulite è l’acerrima nemica del 90% delle donne: strati adiposi e ristagni di liquidi che oziano beatamente su glutei e cosce, decisamente antiestetici. Ma cerchiamo di capire meglio che cosa sia per poterla eliminare in modo efficace. Di celluliti ne esistono diversi tipi (compatta, molle, edematosa). La cellulite compatta è quella più diffusa tra le ragazze, si tratta di cellule adipose ipertrofiche tra le quali ristagnano liquidi; quella molle si localizza specialmente nell’interno coscia e sulle braccia, si tratta di noduli sclerotizzati. Quella edematosa è la più diffusa tra le donne di mezza età ed è più spugnosa, il tessuto muscolare sulle cosce sembra quasi inesistente e si localizza nella parte bassa delle gambe.

Come evitarla o combatterla?

Per prevenire e migliorare la cellulite -che non sia ad uno stadio ormai troppo avanzato- gli ormai ultra-conosciuti rimedi sono:

  • Bere moltissima acqua (almeno due litri al giorno);
  • Mangiare frutta e verdura in abbondanza;
  • Fare attività sportiva (si consiglia la piscina perché l’acqua opera un massaggio drenante);

Tuttavia questo antipatico scherzo della natura a volte si ostina a rimanere aggrappato alle nostre gambe-glutei. Nel campo dell’estetica sta prendendo piede un rimedio tutto naturale e molto semplice da fare in casa: il massaggio drenante agli oli essenziali.

Le proprietà benefiche degli oli essenziali

Gli oli essenziali sono estratti da vegetali e appunto ne sono ”l’essenza”, cioè racchiudono in poche gocce tutte le proprietà olfattive, curative e rigeneranti delle piante. Vediamo ora la ricetta per creare un mix di oli per il nostro massaggio:

Come base si usano sempre oli semplici o grassi come l’olio di mandorle o l’olio di riso (almeno 45 gr), a cui vanno poi aggiunti i seguenti oli:

  • 5 gocce di Olio essenziale di cipresso che ha effetto astringente e venotonico, stimola la circolazione ed è un diuretico;
  • 7 gocce di Olio essenziale di cedro anch’esso astringente e stimola la circolazione;
  • 7 gocce di Olio essenziale di vaniglia con un effetto calmante e rilassante;
  • 4 gocce di Olio essenziale di ginepro che ha funzione tonificante e favorisce il drenaggio;
  • 7 gocce di Olio essenziali di limone: è un tonico venoso, abbassa l’iperviscosità sanguigna (fluidificante sanguigno).

Il massaggio drenante

Mescolati tutti gli oli si procede al massaggio che deve avere effetto drenante, cioè deve smuovere letteralmente i liquidi all’interno delle cosce e dei glutei. Si parte con un movimento impastatura dal basso verso l’alto, partendo dal ginocchio verso il gluteo, proprio come se si impastasse il pane, questo serve a stimolare la circolazione venose. Fatto questo per 10 minuti si passa alla fase di spostamento dei liquidi vero e proprio, che interessa la circolazione linfatica: con la mano chiusa a pugno bisogna far scorrere le nocche dal ginocchio verso l’interno coscia e spingere verso l’inguine in modo da condurre i liquidi verso la vescica. Così facendo spostiamo i liquidi e favoriamo la loro eliminazione. Il massaggio deve durare dai 15 ai 30 minuti a seconda del tempo a disposizione. Se lo si pratica con costanza tutti i giorni i risultati saranno sorprendenti!



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 15 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.