Martedi, 25 luglio 2017 - ORE:22:32

Festival Fever

festival

festival

Tempo di vacanze (o quasi)

Aria di primavera e il giusto momento di iniziare a pensare cosa fare e dove andare in vacanza durante l’estate. C’è chi ama le passeggiate tra il verde della montagna e chi preferisce arrostirsi al sole in spiaggia, chi si da alla cultura in una città italiana o europea e chi sceglie la vacanza “distruzione” a base di discoteche e ritmi giorno-notte completamente invertiti.

E poi c’è chi sceglie il festival, che racchiude musica, divertimento e la possibilità di conoscere gente da tutto il mondo in un un’unica occasione.

2

1

Dove andare?

3Il mondo a quanto pare è popolato di festival musicali: basta solo scegliere, in base alla destinazione o alle preferenze musicali. Sicuramente i più famosi sono gli americani Coachella, finito giusto qualche giorno fa, in California e il fratello della East Coast, il Lollapalooza. La Gran Bretagna d’altronde può vantare il festival dell’Isola di Wight, ma anche la più vicina Barcellona può stupirci con il Primavera Sound e il Sonar. Un festival, che può durare dai 2/3 giorni fino ad una settimana, ruota principalmente attorno a performances live sul palco (o più di uno), ma è costellato anche da eventi di minore portata quali istallazioni visive o scultoree, banchetti e bancarelle dove dare sfogo alla propria voglia di shopping.

E si svolge all’aria aperta, generalmente in un campo.

4

… Cosa mettersi dunque?!

7Iniziamo con il consolarci con il fatto che sono tutti festival estivi quindi non occorrerà vestirsi in maniera pesante, ma la combinazione campo-comodità-sbalzo termico-wannabecool mette in tavola numerosi quesiti. Partendo dalla testa io direi che portarsi dietro un cappello non solo è un’ottima idea per proteggersi dal sole, ma è anche un accessorio che davvero da un qualcosa in più ad un look e che spesso viene sottovalutato. Poi direi che sbizzarrirsi con top, crop top, magliette e camicie in denim leggero è d’obbligo. In queste occasioni trovo perfetto anche rispolverare qualche capo vintage come gilet all’uncinetto o camicine in pizzo: leggeri, comodi e freschi, anche da soli sopra un paio di shorts rendono il look adorabile. Appunto, via libera a shorts, cut offs, gonne lunghe- purché impalpabili-, hot pants e gonnelline svolazzanti. Si alle fantasie floreali o di ispirazione azteca, al mix and match di tessuti differenti tra loro e alla sovrapposizione di diverse lunghezze.

Si anche ai vestiti lunghi che ricordano molto “A midsummer night’s dream”, che cadono giù morbidi e che possiamo segnare a nostro piacimento in vita alta o bassa con una cintura in pelle o un nastro, perfette anche le salopettes overalls– come dicono gli inglesi- da indossare con un crop top o con un reggiseno a vista.

4

5

Per le scarpe io consiglierei, nonostante la stagione, un paio di stivaletti, biket boots o camperos: ma mica per altro, avete mai provato a trovarvi in mezzo a un migliaio di persone che vi saltano attorno a ritmo di musica e disgraziatamente una vi finisce su un piede e voi state indossando un paio di Converse? Ecco, no grazie.

fes

Tocchi finali.

Un look non è completo senza i giusti accessori e la giusta pettinatura. Quindi cospargetevi pure di collanine, anelli e bracciali– bellissimi anche quelli sopra il gomito- da muovere e far suonare mentre si sta esibendo la vostra band preferita. Per i capelli non c’è occasione migliore di un festival musicale per giocare ad intrecciarli con margherite e fiori freschi, in alternativa, se li volete legare, trecce e treccine sono l’acconciatura più gettonata in queste occasioni.

Perché poi non divertirsi a provare un tatuaggio temporaneo, fatto sul posto o da un’amica paziente con un pennarello indelebile?

dettagli

Da non dimenticare

Un elemento fondamentale da ricordarsi è che comunque questo è un evento abbastanza spartano: scegliete quindi tra uno zainetto in cui infilare di tutto (non dimenticatevi una felpa per la sera!) o una borsa piccolissima  in cui infilare solo l’essenziale ma con cui potrete saltare liberamente. E magari ricordatevi anche crema solare e spray per zanzare, perché a nessuno piace essere di una tonalità imprecisata di arancione a fine giornata o con le gambe nude abbronzate ma ricoperte di pinzature di zanzara.

Ah, last but not least, portatevi dietro un bel paio di occhiali da sole. E adesso che siete pronte, che la musica abbia inizio.

hot

hpt



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 4 minutes, 35 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.