Mercoledi, 22 novembre 2017 - ORE:13:43

In pochi conoscono questi rimedi contro l’insolazione. Provare per credere.

rimedi contro l'insolazione al mare

Smartwatch free

Cos’è l’insolazione e cosa comporta

Per prima cosa va detto che l’insolazione può presentarsi più o meno grave e che in base al suo grado cambiano anche le metodologie di intervento. La sintomatologia di un’eccessiva e scorretta esposizione al sole è il rossore, accompagnato da dolore al tatto e brividi.

Solitamente, nei giorni seguenti, il rossore viene riassorbito dal corpo, che però ci regala quelle fastidiose e poco estetiche bollicine bianche che preannunciano la fase che io ironicamente chiamo ”dalmata” (la spellatura per intenderci).

Per accelerare quest’ultima fase, uno scrub dall’estetista o a casa è consigliato (aspettate però passare minimo una settimana). Dopo l’ insolazione è assolutamente vietato esporsi nuovamente al sole. Questo per evitare di trascorrere il fine settimana al pronto soccorso e ritrovarsi delle brutte macchie sulla pelle.

Rimedi fai-da-te per alleviare l’insolazione

  • Pomodori rossi e patate: vanno entrambi tagliati a fette sottili e applicati sulle zone interessate.
  • Impacco di acqua tiepida e un bicchiere di aceto di mele o mezzo di bicarbonato di sodio e una manciata di sale grosso.

Nel frattempo potete sorseggiare acqua fresca, per combattere la disidratazione, o fare degli impacchi, sempre di acqua fresca, su fronte e tempie, per abbassare la temperatura corporea.

Vero toccasana, anche in questa circostanza, è l’Aloe vera, da scegliere in gel e da stendere sulle zone interessate. E’ necessario, indipendentemente dalla crema idratante che andate ad applicare, che venga ben assorbita; quindi prendetevi del tempo, poiché la pelle, se trattata male, mostra i danni che le vengono arrecati col passare del tempo. L’aloe vera si può trovare con grande facilità anche nei supermercati, da Coin, ma anche in farmacia, parafarmacia ed erboristeria.

Il rimedio efficace a 360 gradi

rosa mosqueta

L’asso nella manica è l’olio di rosa mosqueta. Proprio come l’aloe vera ha mille funzioni più una, e può servire anche per i capelli per eliminare la forfora. Dal momento che contiene betacarotene, si rivela utile sia prima che dopo l’esposizione al sole.

L’olio di rosa mosqueta ha un’azione seboregolatrice, quindi è perfetto perfetto per chi soffre di acne o semplicemente di pelle grassa, che in estate ha il suo exploit. L’Olio schiarisce anche le macchie e le smagliature, è adatto per combattere le rughe più o meno profonde e previene l’ invecchiamento della pelle. C’è un “però” da non sottovalutare: il prezzo. Ma vi assicuro che il costo (che si aggira dai 12€ ai 30€ a seconda della quantità di prodotto che contiene la confezione) vale ogni singola goccia dell’olio. Potete acquistarlo anche online, ma è importante che sia puro al 100% e certificato da agricoltura biologica, e va tenuto in frigo.

Insomma, una natura che viene in soccorso a un danno causato dalla natura stessa, e che se non viene affrontato bene rischia di nuocere significativamente alla pelle.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 2 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.