Mercoledi, 22 novembre 2017 - ORE:13:48

Lady Gaga alla conferenza “It’s your turn”: «La bulimia è una malattia sociale»

Smartwatch free

Lady Gaga, nome di battesimo Stefani Joanne Angelina Germanotta, tra le più celebri e amate cantautrici statunitensi, alla conferenza per giovani donne It’s Our Turn (è il nostro turno) tenuta durante il fine settimana in un liceo di Brentwood, Los Angeles, ha dichiarato di aver sofferto di bulimia quando era al liceo. La conferenza in questione ha aperto la prima giornata della grande iniziativa della cantante di aiutare milioni di giovani che soffrono di disturbi alimentari come la bulimia e l’anoressia, ragazzi e ragazze sono indotti a tale drastica soluzione per assomigliare agli stereotipi fisici che i mass media propugnano quotidianamente. Il disagio fisico nasce infatti dal disprezzo per il proprio corpo, solo perché questo naturalmente non si avvicina ai modelli di sadica perfezione che ogni giorno ci appaiono sugli schermi o sui giornali. Contro questa crudeltà Lady Gaga si è messa in prima linea, mettendo a disposizione il suo tempo da pop star e utilizzando la sua fama in modo costruttivo per venire incontro a chi soffre di bulimia o anoressia.

La cantante parla della sua vita in famiglia: «Tutte le sere si cenava a base dei classici tipici della cucina italo-americana, a partire dagli ipercalorici spaghetti al sugo e polpette». «Dicevo a mio padre: “Perché ci dai sempre questo cibo? Devo dimagrire”. Ma lui non mi dava tregua: “Mangia i tuoi spaghetti, mangia”». Lady Gaga è di origini italiane, e alla sua tavola non mancavano mai i classici spaghetti con polpette di carne e lei, ossessionata dalla forma, sentiva l’imperativo del padre come un affronto al suo sogno di perfezione. Sogno che poi in età adulta ( la Lady ha ora 24 anni) si è rivelato effimero, dannoso, e Lady G. che conosce bene la patologia perchè vissuta in prima persona, si impegna a combatterla a fianco dei giovani colpiti.

Alla conferenza di Los Angeles una ragazza le ha chiesto come abbia fatto a guarire, Lady Gaga ha risposta che l’acido dello stomaco aveva intaccato le corde vocali, il suo amore per il canto e la musica ha vinto sulle sadiche pretese fisiche aiutandola a guarire. L’ossessione per il look e il fisico però non risparmia nemmeno dopo i tanti successi, la cantante rivela di sentirsi ancora molto insicura del proprio aspetto, ma che tale spinta è anche un impulso a migliorarsi e mettersi in discussione, sempre in modo saggio ovviamente.

Il discorso della Gaga è stato rassicurante, si è messa al pari delle giovani: «Il peso per me è ancora un problema», ha ammesso, «ogni volta che appaio in un video e sulla copertina di una rivista, mi chiedono di essere perfetta. Ma questa non è la vita vera». La vita vera per la cantante è stata raggiungere il successo con i proprio sforzi e le proprie rinunce, la vita vera non è massacrarsi per essere qualcosa di diverso da ciò che siamo, il vero valore emerge quando si è pienamente se stesse.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 6 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.