Lunedi, 25 settembre 2017 - ORE:04:50

Tempo di saldi, in media si spenderanno 148 euro a persona


shopping saldi

Mancano pochissimi giorni all’avvio dello shopping scontato. Le prime regioni ad iniziare le vendite di fine stagione  sono la Campania e la Basilicata, il 2 gennaio. Il resto d’Italia, invece, parte sabato 4 gennaio, ad eccezione della   Sardegna che li ha anticipati a dicembre, per via delle zone colpite dall’alluvione.

Gli sconti invernali 2014, tanto attesi dalla maggior parte degli italiani, già affranti per non aver potuto acquistare a prezzi dimezzati i regali natalizi, rappresentano la speranza del buon affare. Insomma quell’occasione per potersi comprare quel capo o quell’oggetto tanto desiderato, ed adocchiato,  in vetrina a prezzi ribassati.

Quanto spenderanno le famiglie in tempo di saldi?

Secondo le stime di Confcommercio:

Ogni famiglia italiana investirà circa 340 euro nello shopping scontato.
A  persona si spenderà più o meno 148 euro.
In totale si prevede una spesa di 5,4 miliardi di euro.

famiglia-senza-soldi

Famiglie sempre più al verde, altro che saldi

Renato Borghi, vice presidente di Confcommercio e leader della Federazione Moda Italia, sottolinea che sugli acquisti in saldo peseranno il reddito disponibile per spese di questo genere  dalle famiglie, tornato ai livelli di 27 anni fa.

In tempi di austerità, in un generale clima di sfiducia per il 66% dei nostri connazionali, e di recessione economica, sulle 25,8 milioni di famiglie italiane, solo 16 milioni sfrutteranno la stagione dei saldi invernali.

La speranza nei saldi per far girare l’economia

In anni così orribili per le vendite, bisogna sperare che con questi saldi invernali si possano sostenere i bilanci dei negozi , che hanno risentito del calo degli acquisti in modo notevole, sia di quegli dei nuclei familiari, sempre più attanagliati dalla crisi economica.

Oggi, è anche vero, che i consumatori sono alla costante ricerca del binomio qualità-prezzo, dall’abbigliamento alle calzature, all’oggettistica e via dicendo. Non sono più tanto fissati con le super griffe, come qualche decennio fa, per il semplice motivo che molti non se le possono più permettere.

Non resta che augurare, a chi potrà permetterselo, una buona caccia agli affari migliori.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 20 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.