Martedi, 26 settembre 2017 - ORE:06:02

Sms in calo del 4%. Decollano le app di messaggistica

messaggistica

SMS ADDIO?

Whatsapp Nell’era di Internet, sempre più all’avanguardia, web e chat sembrano aver “battuto” i buon vecchi messaggini, che secondo l’Agcom tra gennaio e marzo 2013 hanno subito il primo calo del 4%.

Con ciò non significa che non facciamo più uso degli sms, anzi i dati parlano (ancora) chiaro: sono 22,5 miliardi i messaggini scambiati sui cellulari. Ma tuttavia hanno registrato un calo, probabilmente dovuto al diffondersi di app di messaggistica.

Un esempio? Whatsapp, che nell’ultimo periodo ha visto più di 200 milioni di utenti attivi, e in un solo giorno si è toccato il record di 27 miliardi di messaggi.

Un altro mezzo principe usato da moltissimi italiani è Skype, che permette la conversazione telefonica via web, ogni giorno gli utenti si vedono grazie alla webcam e si possono scambiare messaggi istantanei.

 

QUEL “QUID” IN PIU’ DELLE APP DI MESSAGGISTICA

skype

Qual è la formula vincente di queste nuove forme di comunicazione?

A dispetto dei classici messaggini, le nuove chat permettono di parlare senza limiti di tempo e del tutto gratis, in più si può scambiare foto e video in tempo reale.

Basta avere una connessione wi-fi o un abbonamento Internet sul cellulare.

Non importa avere il re della telefonia, come l’Iphone, basta disporre di uno smartphone di ultima generazione, dagli ultimi Samsung ai Blackberry, dai Nokia ai Sony, e via dicendo.

E voi che ne pensate? Fate un uso massiccio di messaggistiche istantanee?



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 49 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.