Giovedi, 27 luglio 2017 - ORE:22:34

Uomini & Bellezza: Narciso alla riscossa

rose quartz

Se prima trionfava il detto “L’uomo ha da puzzà”, negli ultimi tempi le cose sono un tantino cambiate per un buon numero di uomini. E come diceva Oscar Wilde : “La bellezza è una trappola in cui ogni uomo di buon senso sarebbe facile cadere”.

Vanitosi e narcisisti lo sono da sempre, che amano guardarsi allo specchio, pure. Ma adesso dispongono di nuovi strumenti di benessere: dalle creme di dimagrimento, ai sieri per il viso, al gel per le rughe, ai prodotti più salutari per i capelli…alle beauty farm, veri circoli viziosi.
Maschi sempre più attenti alla loro estetica: e un mercato in forte rialzo. E un business da capogiro con oltre 250 milioni di euro spesi in prodotti “pour homme”.

Secondo i più recenti dati dell’Unipro (Associazione italiana delle industrie cosmetiche) si aggirano intorno al 30- 40 % gli uomini italiani, tra gli under 35 e gli over 50, che acquistano cosmetici maschili e frequentano, con una certa assiduità, i centri di benessere.

Secondo una ricerca condotta dalla“Doxa”, l’incubo peggiore per l’universo maschile italiano è la calvizia, seguita dalla pancetta e dalla sudorazione eccessiva. Nonché la mancanza di muscoli e l’avere peli superflui.
Dunque per contrastare, e prevenire questi “drammi”, gli uomini sono entrati nel girone delle creme che promettono di snellire il giro vita e scolpire gli addominali, si frequentano le beauty farm, si depilano, si sfoltiscono le sopracciglia, si fanno maschere facciali di tutto punto, massaggi rigeneranti e manicure .

Vengono venduti in quantità massiccia prodotti antietà, come l’antirughe, poi lucidalabbra, smalti pressoché trasparenti, mascara e fondotinta leggeri. Infine i maschietti amano farsi un bel check-up ai capelli, per i quali sono disposti a tutto: dagli shampoo alle lozioni, dai farmaci ai prodotti erboristici od omeopatici, fino ai fattucchieri. E nondimeno, adorano ricoprirsi di profumi e di creme corpo.

Qualche esempio di volti noti dello schermo, prototipi della vanesi e del metrosexual? David Beckham, Zac Efron, Gabriel Garko, Lapo Elkann , Sergio Muniz o Justin Timberlake, particolarmente attenti alla loro immagine estetica, e si destreggiano (quasi) al pari delle donne.

La titolare di un centro estetico di Riccione, Laura Bertuccioli, spiega che “pur proponendo trattamenti a partire dai 50 euro in su, ci sono clienti (maschi benestanti) che spendono, di media, dai 500 ai 750 euro al mese…un vero e proprio bisogno globale fisico e psichico”.

Un dato interessante, ma che non ci dovrebbe “spaventare”? E’ il ricorso alla medicina estetica anche da parte degli uomini italiani, soprattutto per quanto riguarda la rinoplastica e la chirurgia alle palpebre. Seguite dalla liposuzione del tessuto adiposo sui fianchi, per eliminare le cosiddette “maniglie dell’amore”. Per non parlare dell’intervento al seno, richiesto dai pazienti in sovrappeso.
Si calcola che 1 uomo su 10 chieda aiuto alla chirurgia per essere “ritoccato”, ma bisogna sottolineare che sono in continuo aumento.

Come possiamo spiegarci questa sorta di “rivoluzione maschile”?
Ci illumina il professore del Future Concept Lab, Francesco Morace: “Dopo gli anni ottanta che possiamo considerare una fase di femminizzazione, l’ uomo ha ormai chiuso i conti con se stesso, accettando anche la propria fragilità e le proprie debolezze. E’ stato a lungo combattuto tra i due poli del maschile/femminile. Adesso è in equilibrio, libero di esprimere nuovi codici senza resistenze. Tra i nuovi linguaggi, il primo a emergere è stato proprio la cura di sé “

E’ proprio vero che Narciso è cambiato: ma secondo voi in peggio o in meglio, adesso che ha scoperto il “paradiso” della cosmesi e dei centri di benessere?

Secondo molte donne intervistate avere un compagno curato, profumato e che ha una certa attenzione per il suo “faccino” e per il suo corpo in generale, è molto piacevole. Quindi cari signori uomini ricordatevi di non esagerare in maniera eccessiva e maniacale: perchè il “troppo stroppia” , si sa!

Ma teniamo presente che secondo una rivista anglo-americana, la “Monocle”, gli uomini troppo narcisisti non piacciono più , forse perchè si depilano e ci rubano gli accessori nel nostro beauty case. Dunque si chiuderebbe l’epoca del “bello e impossibile”, dei muscoli e degli addominali perfetti e scolpiti, e si farebbe ritorno al buon vecchio fascino di una volta, caratteristico dell’affascinante Colin Firth, Vincent Cassel o Adrien Brody. Insomma tornerebbe di “moda” lo charme, e quello ce l’hai o non ce l’hai, non c’è nessun prodotto che tenga!



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 4 minutes, 35 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.