Sabato, 18 novembre 2017 - ORE:18:39

Uovo e miele per un impacco per capelli casalingo


impacco capelli uovo

Smartwatch free

Fin dall’antichità, una delle più note soluzioni per i capelli secchi e sciupati consiste in un impacco a base d’uovo. Ma insomma, quante di noi l’hanno provato davvero? Le uova, infatti, sono associate all’odore per niente gradevole e alla consistenza appiccicosa, due caratteristiche che ci fanno desistere dallo spalmarle sulla nostra amata chioma.

Ancora una volta, però, i rimedi naturali si dimostrano vincenti: nell’uovo si trovano infatti molte vitamine e la proteina lecitina, le quali hanno proprietà nutritive per i nostri capelli. Le caratteristiche sono accentuate, ovviamente, se abbiamo a che fare con un uovo proveniente da allevamento biologico: essendo stato prodotto in condizioni naturali, sarà più fresco e di qualità.

Creare un impacco per capelli con l’uovo è estremamente semplice, in quanto oltre a quest’ingrediente serve solo del miele: entrambi prodotti facilmente reperibili, eccetto forse nella cucina di un vegano.

Ma perché aggiungere proprio del miele? Questo ingrediente, intanto per cominciare, contrasterà l’odore sgradevole dell’uovo; oltretutto il miele è un umettante naturale, ossia attrae e blocca l’umidità: se applicato sui capelli, riparerà ciò che è danneggiato da sole, trattamenti chimici o altro.

Uovo e Miele per i capelli, ecco il procedimento:

Per l’impacco, basta sbattere l’uovo e aggiungere un cucchiaio di miele: amalgamando i due ingredienti otterremo un composto liquido e idrosolubile, che sarà perciò facilissimo sia da applicare, che da sciacquar via senza lasciare residui.

Il composto deve essere spalmato sulle lunghezze dei capelli: l’importante è che esso non vada a toccare la cute, per la quale sarebbe eccessivamente pesante. Dopo aver messo su l’impacco, è necessario avvolgere tutti i capelli in un asciugamano, il cui calore favorirà la penetrazione degli ingredienti.

A questo punto, è meglio aspettare il più possibile, almeno mezz’ora, prima di rimuovere il tutto, in modo da lasciar assorbire ai capelli più nutrimento possibile. Per toglierlo basterà lavare con lo shampoo come d’abitudine.

Se ripetuto una volta a settimana, il procedimento produrrà ottimi risultati già dopo due-tre settimane: i capelli appariranno lucenti e saranno morbidi e corposi al tatto. Mai disdegnare i consigli della nonna!



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 27 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.