Venerdi, 22 settembre 2017 - ORE:08:05

Vestiti che è primavera

primavera

primavera

Svegliati è primavera…

Tutti noi amiamo la primavera in un modo o nell’altro: le giornate si allungano, le temperature sono più miti, è il segno che si avvicina l’estate e possiamo mettere via piumini e cappotti per uscire con… Con cosa?!

L’arrivo della primavera segna l’annosa questione del “cosa mi metto?” ancora più del normale in quanto dobbiamo destreggiarci tra sbalzi di temperature, vento e normale decenza.

Ecco dunque un vademecum rapido, semplice e veloce -neanche fosse uno strappo di ceretta- che vi suggerirà tattiche vincenti su cosa indossare a primavera.

Parola d’ordine: vestirsi a strati

Il mantra da ripetere tutte le mattine davanti allo specchio è “sono una cipolla“: infatti è indispensabile poter aggiungere e togliere strati in questo periodo per passare dalla mattina quando fa più fresco al pranzo all’una quando invece è molto più caldo, dal vento del pomeriggio alle temperature che ci sono la sera.

Gli essenziali

vest

La canottiera. Non sto scherzando, anzi sono serissima: la canottiera è fondamentale per non prendere il raffreddore e se pensate che io mi riferisca al quella bruttina maglietta della salute vi sbagliate di grosso. Non c’è niente di meglio che intravedere un po’ di pizzo– magari colorato- sotto le camicette (di cui parlerò tra poco) con qualche bottone sbottonato in più.

La camicia. Perfetta da sola o sotto maglioncini o cardigan, è meravigliosa in quanto puoi arrotolare le maniche e far saltare qualche bottone all’occorrenza. E in caso di emergenza caldo puoi anche portarla aperta, con la famosa canottiera sotto.

Il risvolto ai pantaloni. Chiaramente mettiamo da parte fino al prossimo ottobre i pantaloni in velluto a coste larghe per rispolverare i pantaloni in cotone e i jeans leggeriarrotoliamoli in fondo: non solo il nostro look assumerà un’aria più sofisticata e ricercata, ma ci lasceremo anche scoperte le caviglie -che non guasta mai.

must

Maglie, maglioncini e cardigan. Meglio se con bottoni i primi, con tagli e materiali particolari i secondi, da aprire e chiudere con la stessa facilità con cui possono essere piegati e riposti momentaneamente nella borsa, non uscite mai senza.

Calzettoni e parigine. Io personalmente con il 21 marzo mi impongo di abolire i collant per passare ai più divertenti calzini al ginocchio e alle sexy parigine: perfetti di giorno con un vestito in maglia, ci lasciano anche la possibilità di iniziare a prendere qualche raggio di sole sulle gambe.

Il trench. Trovo che il trench sia il capo spalla perfetto per la stagione: anti vento, anti pioggia, leggero il giusto, adorabile sia aperto che chiuso. Mi piacerebbe suggerire anche la giacca di pelle, ma in caso rimaniate in maglietta con sopra solo quello l’effetto sauna è assicurato.

vestiti

Sperimenta

La primavera (insieme a settembre) è la stagione perfetta per sperimentare e osare con abbinamenti e look che di solito non sceglieresti durante gli altri periodi dell’anno. Perché non indossare un vestito senza maniche con sotto una camicia? Oppure una tee bianca sotto un top in seta con una cascata di catenelle sottili per impreziosire il tutto. Via libera ai caftani larghi portati sopra i pantacollant e agli abitini leggeri sotto i maglioni larghi e comodi con le maniche arrotolate.

Certamente se volete aspettare i primi di giugno per dire finalmente basta al piumino, fate pure. Io nel frattempo però inizio ad andare al mare e a tirare fuori i vestitini a fiori. 



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 32 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.