Domenica, 24 settembre 2017 - ORE:03:32

Maxi Coat

maxi coat

maxi coat

Ready- to- go

Nonostante ancora il sapore della salsedine e il rumore del mare ci facciano provare un po’ di sana nostalgia, è innegabile che l’arrivo dell’autunno comporti qualche pregio: i colori delle foglie sugli alberi, le prime serate con cioccolata calda e copertina sul divano, l’arrivo della stagione delle feste, il ritorno delle calze… E anche dei cappotti.

Non sono mai stata una grande fan dei piumini, lo ammetto. Anzi, ho proprio una vera avversione. Certo è che per sopravvivere a certe temperature un po’ rigidine non se ne possa fare a meno ma, per i temerari o per le serate eleganti, non c’è niente di meglio -e di più appropriato- di un bel cappotto. E visto che ci siamo, quest’anno lo scegliamo lungo. Molto lungo.

coat

Fino ai piedi

Lasciate che siano gli uomini ad essere ad altezza ginocchia quando vi chiederanno di sposarvi, perché questo inverno il cappotto arriva fino ai piedi, o poco meno.

Dunque, se la lunghezza ormai è appurata, non ci resta che scegliere il resto per avere un look perfetto anche con la colonnina di mercurio che scende.

Il materiale ovviamente è determinante per decidere quanto volete essere coperte: per le giornate più fredde optate per lana, cachemire o cammello, da scegliere anche lavorata e con sfumature di colori la prima e invece nella loro classica morbidezza e tinta unita i secondi. Se poi questo trend vi piace così tanto da volerlo portare anche adesso che le temperature sono ancora miti, scegliete materiali più leggeri come cotone o tweed, ma sconsiglio i colori troppo accesi o i colori pastello: meglio scegliere nuances neutre come panna, beige o sabbia per passare a qualcosa di più scuro e caldo come il mattone o il cognac, oppure per un tocco di colore scegliere un verde militare o un blu notte. Per osare vi concedo il rosso, per non sbagliare grigio e nero.

1

Il taglio è altrettanto importante, se non addirittura di più, e deve essere scelto con cura in base alla vostra figura (e anche all’utilizzo): destrutturato e un po’ oversized, quasi mascolino, per il giorno, con pochi bottoni e grandi tasche dove affondare le mani mentre camminate per strada; dal taglio molto più sartoriale e con una linea più aderente per le serate in cui avete dei programmi a lume di candela e con musica soffusa in sottofondo.

1

Il look giusto

Per il giorno sdrammatizzate il tutto con un look casual composto da jeans e camicia, scarpe basse o anche scarpe da ginnastica: cercate di non indossare abiti troppo extra large per bilanciare bene le dimensioni del cappotto e non sembrare un fagotto; perfetti per il giorno anche stivaletti, parigine e un abito aderente o svolazzante, a scelta vostra.

Come accessori scegliete una borsa a mano o una piccola tracolla da portare cross body, sempre per non appesantire il tutto, e sì alle sciarpe morbide e lunghe anche con il maxi coat.

1

Maxi Coat di sera

Per la sera invece perfetto un vestito lungo fino ai piedi che verrà interamente coperto dal cappotto fino al vostro trionfale ingresso nella sala da ballo. Attenzione a non scegliere una gonna troppo voluminosa però: se il il taglio del vostro soprabito ha linee dritte ci sarà poco spazio per un vestito alla Cenerentola là sotto! Se siete più in vena di pantaloni, scegliete pure qualcosa di morbido come un pantalone palazzo o un pantalone da tailleur.

Vietate le giacche sotto un cappotto simile, via libera invece a camicette in seta o dolcevita. Il tocco di classe per la sera? Scegliere un modello dal vago sapore militare come un doppiopetto, magari anche con manica a tre quarti per sfoggiare un meraviglioso paio di guanti lunghi.

Per questo inverno quindi non ci sono dubbi: the longer, the better…!

1

1



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 54 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.