Mercoledi, 22 novembre 2017 - ORE:04:34

Natale 2013? Meno regali per 6 italiani su 10. Ma non si rinuncia al buon cibo

Natale 2013

Natale 2013
Sarà un altro Natale low cost sotto il segno della crisi economica per sei italiani su dieci. Non ha dubbi l’indagine condotta da Confcommercio, che restituisce una fotografia sugli acquisti e le aspettative di spesa degli italiani per queste feste natalizie:

Smartwatch free
  • E’ il boom dei regali gastronomici, indice di una cucina italiana raffinata e di buon gusto, che davanti alla crisi non si fa sottomettere, scelta da tre italiani su quattro che non rinunciano ai vari cenoni natalizi.
  • Meno regali costosi in favore dei cosiddetti  pensierini per i propri familiari (56%) , seguiti dai parenti (50%). E poi non c’è chi rinuncia a comprarsi qualcosa per sé (42,8%) con tanto magari di biglietto e confezione regalo!

Ma cosa riceveranno gli italiani come regalo sotto l’albero?

Oltre ai prodotti gastronomici di casa nostra, ci saranno anche giocattoli per bambini, acquistati dal 61%, libri, smartphone, e prodotti per la cura della persona.

In flessione invece sembrerebbero gli articoli d’abbigliamento, le calzature, gli elettrodomestici e i viaggi. Non bisogna meravigliarsi se molti italiani passeranno le vacanze a casa propria, o al massimo a casa di amici o parenti, no?

shopping online

Shopping online o il buon fidato negozio?

Molti doni sono stati comprati online, direttamente dal proprio tablet, cellulare o dal classico pc. Ormai il canale Internet continua a decollare, usato dal 30% dei consumatori, perché più comodo, meno stressante. E così ci evitiamo le file chilometriche alle casse dei negozi, tanto detestate.Tuttavia, i punti vendita fisici rimangono i prediletti per la stragrande maggioranza dei  nostri connazionali (67%).

budget

Chi ricicla e chi fa i conti con il proprio budget

Secondo una ricerca condotta da Groupon, il 53% degli italiani si diletta nel riciclaggio dei doni ricevuti, mentre il 42% riduce il budget dedicato alle feste, che si andrebbe ad aggirare intorno ai 260 euro a testa per comprare in media 9 regali ai familiari più stretti.

natale famiglia

Salviamo il valore simbolico e affettivo del Natale

E’ vero che sarà un altro Natale verde dal punto di vista dei portafogli, ma quello che ci auguriamo non manchi sia il valore simbolico e affettivo della festa. La bellezza del Natale non è altro che il calore dei propri familiari. Non c’è cosa più dolce e divertente del ritrovarsi  intorno alla stessa tavola, sorridere insieme, passare del tempo con i propri nonni e via dicendo.

Dei regali non ce ne facciamo niente, se ci pensiamo bene. Perché quello che conta è ben altro, quindi buone feste e buon Natale.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 42 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.